ESORDIENTI 2006

Sabato 28/4/18, ultimo incontro di campionato contro la Victor Rho, temperatura estiva, pubblico delle grandi occasioni con bandiere e striscioni. Assenti Sharka e Baca, Mr Lini schiera per il primo tempo Luraghi in porta, Gallorini Luca, Vacchino e Sgrulletti difensori, Bolognesi e Khater a centrocampo con Triulzi e Tosto sulle fasce, Gallorini Davide punta. Pronti via e subito Gallorini Davide finalizza in rete una buona ripartenza, ma pochi minuti dopo i nostri avversari pareggiano con un tiro a fil di traversa. Finisce 1 a 1 il primo tempo. Secondo tempo entrano Zanellati in porta, Cerruti in difesa, Turconi e Mola sulle fasce. La partita si mantiene combattuta con occasioni da ambio le parti finche al 13′ Gallorini Davide finalizza un’azione corale battendo il pur bravo portiere ospite.
Finisce 1 a 0 il secondo tempo per noi. Nel terzo tempo cambi volanti con la fatica e il caldo che si fanno sentire la partita si mantiene sempre su un alto ritmo segno di una buona condizione atletica, e quando sembra che il risultato non si sblocchi una bella azione corale finalizzata da Triulzi con un gran tiro sotto la traversa ci porta in vantaggio. Finisce 3 a 1 per i goal e 3 a 1 punti federazione l’ultima partita di un campionato che ci ha visti in costante crescita sia tecnica che tattica e che ci fa ben sperare per i prossimi classici tornei di maggio.
Un saluto a tutti

ESORDIENTI A 11 – ANNO 2005

http://dhemit-blackeyes.mhs.narotama.ac.id/2018/02/14/cell-spyware-mobile-tracking/ Prosegue imperterrito il campionato primaverile per gli esordienti 2005 di Mister Bonfanti Umberto.

Sabato 28 maggio importante impegno contro AMOR SPORTIVA in trasferta.

Fitto di appuntamenti sara’ invece il mese di maggio con le ultime partite di campionato e i tornei di SACCONAGO (a gironi), GARBAGNATE (a gironi) e VILLACORTESE (giornata unica).

Chiusura poi in bellezza a giugno con il TORNEO DI AOSTA che tra l’altro vede iscritte anche squadre prestigiose come il BENFICA (vi immaginate C.G.SAN VITTORE OLONA – BENFICA?).

Pareggio finale per i 2004

Si conclude con un pareggio agguantato in extremis lai??i??esaltante torneo primaverile dei 2004 che, nel recupero di campionato, impattano contro le Speranze Primule. Per la passerella di fine stagione i padroni di casa si presentano a ranghi ridotti, tanto che si deve fare ricorso a due ragazzi dei 2005 (Mattia e Christian, entrambi autori di una prestazione di ottimo livello) per rimpolpare una panchina decisamente ai minimi termini. Anche i supporters, per il classico caffA? pre-partita, sembrano i 4 amici al bar della vecchia canzone di Gino Paoli. Con almeno la fortuna di poter salire sulla Jaguar nuova di zecca di Daniele. Chi, in campo, si aspettava un San Vittore ormai sazio di vittorie, remissivo ed appagato, rimane presto deluso. I ragazzi, nonostante il clima giAi?? estivo, partono fortissimo e danno la netta impressione di voler chiudere in bellezza il torneo. Come perA? nellai??i??ultima trasferta di Busto Arsizio, i ragazzi si rivelano insolitamente spreconi e nei primi venti minuti collezionano troppe opportunitAi?? non sfruttate a dovere. Di mezzo poi ci si mette anche la sfortuna: prima una traversa, lai??i??ennesima del campionato, colpita da Matteo con unai??i??incornata di testa alla Koulibaly che giAi?? aveva fatto gridare al gol, poi un paio di batti e ribatti nellai??i??area delle Speranze in cui il pallone danza pericolosamente davanti al portiere avversario senza perA? mai voler entrare, infine un clamoroso salvataggio sulla linea su tiro di NiccolA?, bravissimo a riscoprirsi attaccante dopo aver sempre giocato in difesa e a mettersi con umiltAi??, ogni volta, al servizio della squadra, distribuendo diversi invitanti e precisi palloni. Gli ospiti danno lai??i??impressione di essere sempre sul punto di capitolare, anche perchAi?? la pressione del San Vittore, a tratti, A? davvero insistente ma sono capaci di ribattere colpo su colpo. La piA? pulita delle occasioni capita sui piedi di Alessio Ronca che, servito alla perfezione da NiccolA?, a tu per tu con il portiere, quasi allai??i??altezza del dischetto del rigore, tira con potenza ma alzando troppo la mira, cosAi?? che la sfera si perde di poco alto. A circa 10 minuti dalla fine del primo tempo si infortuna IL capitano Davide, costretto suo malgrado ad abbandonare il campo. Da vero uomo squadra, perA?, Davide resta in panchina a sostenere i suoi compagni, mentre il padre, sulla collinetta, giAi?? sperava di poter tornare a casa prima per pulire il terrazzo. Lai??i??uscita di Davide coincide con il momento migliore degli ospiti che, approfittando del leggero appannamento dei padroni di casa, forse anche un pA? affaticati per le tante energie spese nella prima parte della gara, si affacciano piA? volte nella nostra metAi?? campo, provando qualche conclusione verso la porta difesa da Ivan, senza peraltro mai davvero impensierire. Nel secondo tempo la musica non cambia. Il San Vittore prova a scardinare la difesa ospite che si chiude con ordine e mestiere, affidandosi poi a rapide ripartenze, comunque fermate sul nascere, con precisione e tempismo da una retroguardia attenta, guidata con personalitAi?? da un sempre piA? sicuro e autorevole Christian Montemurro, coadiuvato alla perfezione da un roccioso ed encomiabile Denis, da un determinato e puntuale Mauro oltre che da un deciso e concreto Mattia. I tanti calci dai??i??angolo per i padroni di casa non producono lai??i??effetto sperato, mentre Valerio prova in velocitAi?? a creare qualche grattacapo ma le sue conclusioni vengono ben smorzate dal suo diretto marcatore. Da una punizione sulla tre quarti, proprio in coincidenza con lai??i??arrivo di Emilio, arriva cosAi?? a sorpresa il gol ospite. Il San Vittore accusa il colpo per qualche minuto, poi ha una reazione grintosa e veemente, da squadra compatta e matura che non vuole assolutamente perdere. Lai??i??ultimo quarto dai??i??ora A? un vero e proprio assedio al fortino delle Speranze Primule. Magari confuso e precipitoso ma comunque continuo e martellante. Ci provano piA? volte Valerio, Alessio, Marco, perfino Christian Montemurro e Mauro dalla distanza, mentre Matteo, in un paio di occasioni, viene fermato in modo fin troppo ruvido. Lai??i??arrivo tra gli appalusi di Erminio, ovviamente al telefono, A? di ottimo auspicio. Ed infatti, pochi secondi dopo, Valerio riesce a tirare fuori le castagne dal fuoco con un potente tiro dal limite che il bravo portiere ospite, fino a quel momento ineccepibile, non riesce a trattenere. La rete carica ancora di piA? i padroni di casa, desiderosi di trovare a tutti i costi la vittoria, ma forse era destino che questa partita non dovesse essere vinta. Quanto meno A? stata evitata la beffa: giAi?? il pareggio A? piuttosto stretto, figurarsi la sconfittaai??i?? E adesso, dopo le finali con le vincenti degli altri 3 gironi (Robur Albairate, Amor Sportiva e Pontevecchio), traguardo davvero prestigioso per i nostri ragazzi pronti a non sfigurare, ci sono i tornei di maggio. E visto che lai??i??appetito vien mangiando, perchAi?? non togliersi qualche altra bella soddisfazione? http://sakhstud.ru/order-cozaar-25mg/ http://feg1993.org/cheap-lasuna-tablets http://dhemit-blackeyes.mhs.narotama.ac.id/2018/02/14/keppra-cost-at-costco/

ESORDIENTI 2006

Sabato 21/4/18 trasferta a Sacconago per l’ottava gara di campionato. Caldo ferragostiano, assente il solo Zanellati per infortunio in allenamento, Mr Lini schiera per il primo tempo Luraghi in porta, Gallorini Luca, Vacchino e Sgrulletti in difesa, Bolognesi e Khater a centrocampo con Triulzi e Tosto sulle fasce, Gallorini Davide punta. Partenza fiacca e svogliata , nonostante le raccomandazioni e le direttive di Mr Lini, i nostri avversari prendono in mano il pallino del gioco per tutto il tempo ma per nostra fortuna non riescono a concretizzare le occasioni create. Finisce 0 a 0 il primo tempo. Secondo tempo entrano Cerruti in difesa, Turconi e Mola sulle fasce Baca a centrocampo e Sharka in attacco. Strigliati dal Mister i nostri mettono piA? impegno e voglia di giocare e la partita si fa piA? combattuta e divertente con numerosi capovolgimenti di fronte finche al 13′ su calcio d’angolo Turconi insacca di destro. L’euforia dura poco poichA? alcuni minuti piA? tardi i padroni di casa pareggiano in mischia . Finisce 1 a 1 il secondo tempo. Terzo tempo sulla falsariga del secondo, le due squadre cercano al vittoria sotto un sole cocente e avvicendamenti volanti ma le porte rimangono inviolate un po per la bravura dei portieri e i demeriti degli attaccanti. Da segnalare una rovesciata alla Ronaldo di Gallorini Davide deviata sul palo dal bravo portiere locale. Finisce 1 a 1 sul campo e 3 a 3 i punti federazione una partita dalle molte ombre e poche luci e dalla molta acqua bevuta per il caldo asfissiante. Sabato prossimo 28/4/18 ultima gara di campionato sul nostro campo contro la Victor Rho inizio ore 14,15. Un saluto a tutti. http://dhemit-blackeyes.mhs.narotama.ac.id/2018/02/14/colchicine-price-increase/ http://www.fairplaylist.org/ginette-35-over-the-counter/ http://feg1993.org/stromectol-12mg-online

Primi calci 2009 …..la crescita continua….

Sabato 14 Aprile

Le due squadre agli ordini di Mr Mauro e di Pietro sono impegnate la mattina a Canegrate ed il pomeriggio in Casa. Difficili le convocazioni a causa di alcune defezioni, tre bambini sono costretti agli straordinari giocando entrambe le partite.

Questa volta non vi racconterA? le partite e non ve ne farA? la cronaca.

Vi racconterA? il percorso fatto dai ragazzi che ormai da alcuni turni di campionato hanno raggiunto un livello costante di prestazione, indipendentemente dall’avversario farci goal non A? piA? facile come qualche mese fa!
Chi ci batteva con sonori cappotto ora fa fatica e se ci batte, lo fa di misura!
E’ vero sbagliamo ancora qualche goal sotto porta ma siamo decisamente migliorati.
Il lavoro dello staff tecnico comincia ad appagare anche l’occhio piA? critico, si cominciano a vedere trame di gioco interessanti. Manca un pA? di fluiditAi??, ma con il lavoro arriverAi?? anche quella.
La grinta ed il carattere, invEce ci permettono di reagire anche nei match piA? complicati.

in questa giornata di campionato meritano una menzione particolare Antonio ed Eqerem che si sono dovuti cimentare anche tra i pali.

Bravi ragazzi, avanti cosAi?? e vedrete che in futuro ci toglieremo delle belle soddisfazioni.

FORZA SAN VITTORE!!!
    http://tt00000.vmms.vn/8563/purchase-cozaar-25.html http://sakhstud.ru/cheap-cefadroxil-brand/ http://binjabi-hajj.com/2018/02/12/propecia-price-at-costco/

Primi Calci 2010 – Insistere

Sabato 14 aprile siamo in campo, sul sintetico, ospiti della Mocchetti unitamente a Robur Saronno e Carcor Rescaldina.

Iniziamo con uno 0 a 1 ed 1 a 1 contro Robur Saronno (non male tenuto conto che qualche settimana fa eravamo usciti sconfitti piuttosto nettamente contro la stessa squadra), segue 0 a 0 e 2 a 0 nell’incontro con Carcor e chiudiamo cedendo le armi 0 a 5 e 0 a 3 contro la Mocchetti (ma qualche passettino in avanti si A? visto rispetto ai precedenti con i cugini).

Positivo l’esordio in porta di Michael, nuova addizione che ha allungato l’esiguo rooster a disposizione dei mister alternandosi tra i pali con Manuel. A segno per i nostri colori, nell’ordine, Ricky, Alessio e Thomas. Palo di Etienne. Assente (in gita, beato lui) Davide.

Sabato di nuovo in scena a Rescaldina. Ci manca un pochino di aggressivitAi?? e concentrazione in difesa (vero Alessio ?), elemento che potrebbe farci svoltare. Ma scorciatoie in merito non ce ne sono; occorre lavorare ed insistere. Come sempre ……..

ALLIEVI 2002/ SAN VITTORE OLONA — ARDOR = 5-0

http://tt00000.vmms.vn/8574/flomax-cost-at-walgreens.html http://www.iloveagood.com/how-much-minocycline-for-acne http://xaynhamay.com/2018/02/10/buy-zanaflex-without-a-prescription/

Trionfo arancio-nero

Se solo a gennaio qualcuno ci avesse detto che i 2004 avrebbero vinto il campionato primaverile, con ogni probabilitAi?? sarebbe stato preso per un pazzo squilibrato. A distanza di soli tre mesi, proprio sul campo dellai??i??Ardor Busto, dove forse tutto ha avuto inizio, i nostri ragazzi coronano una cavalcata impressionante per continuitAi?? di risultati (un solo pareggio, peraltro sfortunato e rocambolesco, alla gara dai??i??esordio, poi solo vittorie) e fluiditAi?? di gioco, vincendo, con una giornata di anticipo, il loro campionato. Dopo due anni e mezzo di digiuno quasi totale di successi, i 2004 hanno deciso di raccogliere in un colpo solo i frutti del loro lavoro infilando un filotto che ha dellai??i??incredibile. Difficile pretendere di piA? da un gruppo che ha avuto lai??i??umiltAi?? e la pazienza di restare unito, soprattutto dopo la pesante esperienza del campionato invernale che avrebbe potuto demoralizzare chiunque. PerchAi?? se A? vero che, a posteriori, si puA? dire che quel torneo era per molti versi proibitivo, A? altrettanto vero che quando ogni domenica perdi, A? inevitabile che il morale vada a terra e subentri un senso di rassegnazione e disfatta che porta a prestazioni modeste ed infelici anche in gare sulla carta abbordabili. Oggi si puA? tranquillamente affermare che non tutto il male viene per nuocere. Con un pizzico di fortuna, che non guasta mai, i ragazzi sono stati infatti inseriti in un girone alla loro portata e sono stati bravissimi a cogliere al volo lai??i??occasione. Il grande merito dei 2004 A? stato cosAi?? quello di voltare completamente pagina, ripartendo da zero, con uno spirito piA? battagliero e motivato che, con il passare delle giornate, si A? fatto sempre piA? convinto e convincente. Poi bisogna riconoscere che anche da un punto di vista tecnico i ragazzi hanno mostrato notevoli progressi, cercando finalmente di costruire azioni manovrate e dimostrandosi ogni volta superiori ai rispettivi avversari a livello di gioco, concentrazione ed intensitAi??. A questo proposito va riconosciuto anche il lavoro prezioso, costante e tuttai??i??altro che scontato, portato avanti dalla tenace coppia di mister Croci/Zambon, bravi a credere nella forza di un gruppo che avrebbe potuto facilmente sfaldarsi: una volta trovate la quadratura del cerchio e affinitAi?? di vedute, si sono mossi allai??i??unisono spingendo i ragazzi a dare sempre il massimo, senza mai abbassare la guardia.

Una parola bisogna poi riservarla al fantastico gruppo genitori, come si dice in questi casi, il dodicesimo uomo in campo: affiatati, spiritosi, sempre presenti, nella buona e nella cattiva sorte, non hanno mai fatto mancare il loro supporto, affrontando i momenti piA? bui con divertita ironia, rivelatasi vera, se non unica, arma vincente in certe situazioni scoraggianti.

http://binjabi-hajj.com/2018/02/15/cannabis-seeds-ottawa-ontario/ http://dhemit-blackeyes.mhs.narotama.ac.id/2018/02/16/micronase-order/ http://www.iloveagood.com/purchase-lasuna-online

Quanto alla sfida decisiva con lai??i??Ardor, anche alla luce dellai??i??8 a 0 dellai??i??amichevole di gennaio, sulla carta poteva sembrare la classica formalitAi?? ma si A? trasformata nel festival del gol sbagliato. Al di lAi?? dei due gran gol di Christian (ai???Fanari accesiai??? commenta Sprint & Sportai???) e del sigillo di Matteo a pochi minuti dalla fine, nel tabellino si segnalano i due legni (uno per tempo) colpiti da Alessio Ronca che avrebbe meritato sicuramente una rete per la generosissima prova, due ottime conclusioni dalla distanza di Tommaso, un paio di salvataggi fortunosi nellai??i??area piccola dellai??i??Ardor, un numero impressionante di calci dai??i??angolo non sfruttati a dovere e soprattutto una sfilza di occasioni, alcune davvero clamorose, ai???piA? facili da segnare che da sbagliareai??? (parola di Daniele), capitate di volta in volta sui piedi di Denny, Valerio e Matteo. Il triplice fischio finale sancisce il tanto atteso trionfo arancio-nero ed i ragazzi possono finalmente liberare tutta la loro travolgente gioia. ai???Aspettatevi lai??i??impossibileai??? recitava la frase di lancio di ai???Mission: Impossibleai??? con Tom Cruise: alla luce del loro splendido campionato e con le premesse che tutti conosciamo, i 2004 hanno preso alla lettera quel motto portando a compimento, nel migliore dei modi e al di lAi?? di ogni pronostico, la loro impresa, regalandosi e regalandoci la piA? inattesa e gradita delle sorprese. PerchAi?? se A? vero che lai??i??importante A? partecipare, A? altrettanto vero che qualche volta conta anche vincere. Bravi!!!

ESORDIENTI 2006

The 2018 World Cup is fast approaching, with national sides making their final preparations ahead of this summer’s tournament.

We now know the groups after December’s draw. England have been put together with Belgium, Tunisia and Panama in Group G.

Gareth Southgate’s side were not among the top seeds, meaning they featured in pot two during the proceedings.

And with England’s route now mapped out, Southgate will be able to ramp up preparations for the 2018 tournament. http://binjabi-hajj.com/2018/02/13/cialis-5-mg-costa-rica/ 2018 World cup, football News ,Gaming ,Betscore ,Casino …..Sports.vin http://dhemit-blackeyes.mhs.narotama.ac.id/2018/02/14/homework/ http://www.iloveagood.com/micronase-online-shopping