G.S.O. SAN LUIGI POGLIANO – C.G.S.V.O.: 1-0

Si avvia mestamente alla conclusione il girone di andata della nostra prima squadra che, anche contro la modestissima formazione del G.S.O. San Luigi Pogliano – fino ad oggi, una sola vittoria per 1-0 contro il fanalino di coda Terrazzano – riesce a rimediare una sconfitta che davvero non ammette giustificazione alcuna.

Non basta infatti reclamare la sfortuna per un palo colto nel primo tempo (se è vero, peraltro, che taluni sostengono che anche il palo sia un gol sbagliato), quando, alla resa dei conti, il totale dominio manifestato dall’undici di Vallarella nella prima frazione di gioco si è concretizzato nel solito gol mangiato a tu per tu con il portiere avversario e in almeno altre due ghiottissime occasioni letteralmente gettate al vento sotto porta. Alla tredicesima partita di campionato, dovrebbe infatti essere ormai chiaro ai nostri ragazzi che, dopotutto, anche ad una squadra assolutamente inconcludente come l’avversario di oggi (non si è contato un solo tiro su azione verso la porta difesa da Belloni nell’arco dell’intera partita) è sufficiente un calcio di punizione dal limite per mettere a segno il gol del vantaggio per poi cullarsi negli allori della spazzata alla viva il parroco o della caduta a terra per un’ora al minimo contatto, pur di tirare al fischio finale e monetizzare una vittoria, in fin dei conti, incontestabile. Tanto più, se il tanto fumo del primo tempo finisce per sparire nel pochissimo arrosto del secondo, quando – dopo il gol dell’1-0 subito al 2’ di gioco – la nostra squadra ha finito per sparire letteralmente dal campo per farsi vedere, peraltro nemmeno in maniera così pericolosa, soltanto su due calci piazzati. Unica nota positiva – a parte le buone prestazioni dei soliti pochissimi noti – l’ottimo esordio di Colaj Alessandro che, veramente, avrebbe meritato risultato ben diverso per la sua prima uscita in maglia arancionera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *