A.S.D. ORATORIO LAINATE RAGAZZI – C.G.S.V.O.: 4-2

Davvero una bella prestazione quella disputata dalla nostra Terza Categoria nello scontro con la vincitrice del campionato Oratorio Lainate Ragazzi, anche se il risultato finale ha poi dato ragione alla ben più blasonata squadra di casa. In svantaggio per ben due volte, i ragazzi di Vallarella sono infatti riusciti, con caparbietà, a raggiungere per altrettante volte il pareggio, nel primo caso con Zambon e, nel secondo, con un’autorete del difensore avversario dopo una magnifica azione corale. Nel secondo tempo, poi, in più occasioni, i nostri ragazzi sono riusciti a rendersi pericolosi, salvo non riuscire mai ad affondare il colpo decisivo che avrebbe potuto sbloccare il risultato in loro favore, come di fatto avrebbero anche meritato. Un vero peccato, soprattutto per la mole di gioco espressa dalla formazione arancionera che, raramente, nel corso della stagione che si sta andando a concludere era apparsa così determinata nell’affrontare gli impegni. Vero è che la mancanza di incisività in fase conclusiva ha poi inevitabilmente influito sul risultato dell’incontro, atteso che le consuete disattenzioni difensive hanno consentito ai vincitori del torneo di assestare nei minuti finali il doppio colpo del K.O. grazie a due iniziative che hanno così sancito il 4-2 definitivo.

Esordienti 2010 vs Concordia 2 – 2

Si chiude con un forse poco generoso pareggio per 2 a 2 in quel di Robecco sul Naviglio il campionato dei nostri 2010. Risultano alla fine decisivi gli shootout che terminano 10 a 5 per il Concordia (complice sia l’imprecisione dei neroarancio che la bravura del portiere avversario) mentre i tre tempini hanno registrato il punteggio di 1 a 0 per Concordia (su azione al limite del fuorigioco) e 0 a 1 e 1 a 3  in favore del CGSVO.

Particolarmente apprezzabile il carattere messo in campo nel terzo tempo dai ragazzi di Mister Stefano che, sotto 1 a 0, ribaltano il risultato con tiro dalla destra di Davide M., azione personale di Alessio sulla fascia sinistra e tiro da fuori area di Davide V. salito dalle retrovie per tenere alta la squadra. Il tutto al cospetto di una coriacea Concordia che ha venduto cara la pelle e su un insidioso campo sintetico, reso ancor più veloce dalla pioggia caduta per buona parte dell’incontro. Fondamentale il contributo di un Manuel sempre attento ed efficace tra i pali; del sempre positivo Leonardo il gol decisivo del secondo tempo, con preciso stop su cross dalla sinistra di Alessio e conseguente staffilata in rete.

4 vittorie, una sfortunatissima sconfitta di misura ed un pareggio il ruolino di marcia dei nostri ragazzi in una lusinghiera fase primaverile che lascia ben sperare per l’imminente avvio dei tornei di fine stagione. Forza ragazzi.

CGSVO 2008 vs. AC Mazzo 0 – 7: mestiere e malizia cercasi….

Impegno sulla carta molto difficile per i 2008 del CGSVO quest’oggi, impegnati contro la seconda in classifica sul campo casalingo del Malerba di S. Vittore Olona.
E non solo sulla carta purtroppo…
La realtà incombe e ci presenta una squadra avversaria ben organizzata, coriacea, con delle ottime individualità.
Il match inizia con un buon equilibrio tra le contendenti, con i nostri che studiano gli avversari, ben contenendo le loro sfuriate.
Come spesso già accaduto, dobbiamo ringraziare la bravura tra i pali del nostro portiere Rocco, che all’11’ si distende in una bella parata, riparando ad un errore della nostra difesa ed al 15′ devia un tiro insidioso sopra la traversa.
Purtroppo però nulla può al minuto 21′, quando incredibilmente da un corner a nostro favore, l’azione si trasforma in un arrembante contropiede avversario perfezionato in rete dall’ottimo nr. 10 avversario. Il primo tempo si conclude con una punizione battuta da Montano e deviata in corner.
La prima frazione di gioco termina così sullo 0 a 1 in favore del Mazzo 80.
Le nostre speranze di recupero a questo punto sono ancora intatte, ma i nostri subiscono il secondo gol ad inizio ripresa su un’azione di confusione creatasi sulle conseguenze di un corner.
Il nostro mister opera dei cambi ed al 13′ della ripresa Omar prova con un tiro da lontano ben parato dal portiere avversario. In seguito subiamo in pochi minuti il terzo ed il quarto gol, prima di testa su corner e poi sugli sviluppi di un lancio lungo sul quale abbiamo avuto un’esitazione di troppo.
La nostra reazione è purtroppo poca cosa e si può riassumere in un colpo di testa di Gabriel parato, in un contropiede di Omar con parata avversaria ed in un altra discesa di Pezzoni che mette una bella palla per il solito Omar neutralizzata dal portiere.
Occasioni intervallate dagli altri tre gol che fissano il risultato finale sullo 0 a 7 per il Mazzo 80.
Avremmo avuto l’occasione del gol della bandiera se l’arbitro non ci avesse negato un evidente calcio di rigore per una spinta avversaria su Omar lanciato a rete.
La sconfitta ci sta tutta contro una squadra dal collettivo  nettamente superiore che, a differenza nostra, non ci permetteva di raggiungere la loro area, ricorrendo a molto “mestiere”  e “malizia”.
Mestiere che a noi manca ancora e, si sa, si può imparare solo con il tempo e l’esperienza.
Ma noi non demordiamo e ci proiettiamo già verso la prossima partita in trasferta a Vittuone.
Su ragazzi testa alta e morale alto…. nonostante tutto!

Impegno e riscatto: Gorla Minore vs. CGSVO 0 – 2

L’impegno di oggi per i nostri ragazzi del CGSVO 2008 sembra sulla carta abbordabile, ma come ben sappiamo per averlo già sperimentato altre volte,  nel calcio nulla è mai scontato e le vittorie bisogna andare a conquistare sul campo. In una giornata tersa e frizzantina, i nostri ragazzi affrontano in trasferta il Gorla Minore, su un campo in erba sintetica, all’interno di un bellissimo centro sportivo ed accompagnati dal trofeo ciclistico Valle Olona,  che ci sfreccia accanto a più riprese. Abbiamo qualche assenza importante,  tra cui quella del nostro portiere titolare Rocco, che preoccupa non poco il mister Croci,  costretto a rispolverare le doti di estremo difensore del nostro Andrea Toia che, nonostante non fosse più schierato tra i pali da qualche anno, sarà autore di una prestazione maiuscola,  rivelandosi decisivo.
Passando alla cronaca il match si mantiene nel primo tempo in perfetto equilibrio,  nonostante le numerose occasioni da rete che la nostra squadra si procura senza però giungere alla realizzazione. Già al 3′ minuto ci rendiamo pericolosi con un bel passaggio di Pezzoni per Croci che però si fa parare il tiro. Un minuto dopo tiro di Ledda sopra la traversa. Al minuto 19′ su errore del portiere avversario Gallo fallisce da posizione favorevole.  Minuto 21′ passaggio di Gallo per Abbruzzese il cui tiro esce a lato. E’ un assedio ma la palla non entra.
Al 30′ gli avversari si presentano nella nostra area di rigore con un bel tiro angolato sul quale Toia compie un vero miracolo,  deviando in corner con un bel tuffo plastico  sulla destra. Minuto 38′ ennesimo passaggio di Gabriel per Abbruzzese parato dal portiere avversario… porta stregata e risultato parziale fermo a reti inviolate.
Nel secondo tempo il mister Croci opera diverse sostituzioni alla ricerca di maggior profondità,  inserendo Omar e Manuel,  anche oggi gentilmente messi a disposizione dai 2009 per darci supporto.
Al 4′ s.t. bella incursione di Omar deviata in corner.  Al 7′ tiro di Ledda fuori bersaglio. Al 9′ bel tandem Abbruzzese Omar senza risultato. Al 10′ incursione dalla sinistra di Scarcella con tiro a rientrare senza successo. Ed ecco che al minuto 15′ gli avversari costruiscono la loro seconda vera occasione con una punizione dal limite ben deviata in corner, di puro istinto, dall’ottimo Toia… sarebbe stata la beffa dopo tutte le occasioni che abbiamo avuto.
Ma finalmente al 30′ minuto,  grazie ad un bel contropiede che vede Omar lanciato a rete,  gli avversari commettono un evidente fallo da rigore, fischiato dall’arbitro e realizzato con freddezza dallo stesso Omar: 1 a 0 per noi e palla al centro.
Il mister rinfresca il centrocampo inserendo Soufiane per  Pezzoni e Vanzan per Ledda, con gli avversari tesi a cercare la rete del pareggio, che però si scoprono esponendosi alle nostre ripartenze, una delle quali al minuto 38′ risulterà micidiale.
Il solito Omar lanciato a rete,  resiste ad una carica,  scarta il portiere ed appoggia in rete con destrezza da posizione angolata. È la rete della sicurezza che ci permette di portare a casa un bellissimo risultato finale di 2 a 0 per noi.
Che dire? Finalmente….ce la meritavamo proprio questa vittoria, sia per la bella prestazione odierna,  sia per il percorso di miglioramento che domenica dopo domenica la squadra ha cercato di mettere in atto,  soprattutto sul piano dell’impegno e dell’approccio al match. Bravi ragazzi cerchiamo di continuare su questa strada che è sicuramente quella giusta,  indipendentemente dalla forza degli avversari.  Forza sempre CGSVO!!

C.G.S.V.O. – A.S.D. LEGNARELLO: 2-3

Due volte in vantaggio, due volte raggiunta e, alla fine – giusto per non
stravolgere la tradizione casalinga negativa – sotto per 3-2. Con questo
rapido schema si potrebbe riassumere il racconto dell’ennesima
sconfitta fra le mura amiche – se tali possono essere considerate quelle
del campo ‘alternativo’ di Via Asiago in Cerro Maggiore – della nostra
Terza Categoria che, anche contro un avversario assolutamente
abbordabile come l’A.S.D. Legnarello non è riuscita a lasciare il segno,
finendo per perdere anche lo scontro diretto con una pari classificata. In
vantaggio immediatamente nei primi minuti con un tiro dal limite di Dos
Santos, i ragazzi di Vallarella avrebbero subito l’opportunità di chiudere
l’incontro con Zambon che, ottimamente smarcato davanti al portiere
avversario da Messina, calcia a lato il pallone del possibile 2-0. A
seguire, il primo pareggio di Mallia, abile a sfruttare la consueta
indecisione difensiva dei nostri ragazzi e ad impattare il punteggio sul
momentaneo 1-1. Nella ripresa, i ragazzi in maglia arancionera trovano
nuovamente il vantaggio con Messina sugli sviluppi di un calcio
d’angolo, salvo subire nuovamente – ancora una volta grazie
all’immancabile pasticcio difensivo – il pareggio del solito Mallia,
abilissimo a riprendere al volo una respinta del palo dopo una bella
conclusione dalla sinistra di Galli. Al 73’, poi, l’episodio decisivo con
l’indiavolato Mallia che, questa volta si avvale dell’incolpevole
collaborazione di Voltan che, sugli sviluppi di un’azione sempre dalla
sinistra, tocca in maniera sfortunata il pallone che finisce alle spalle di Dusi per il definitivo 2- 3.

ESO 2010 – Osl Garbagnate ferma il CGSVO

Partita molto equilibrata lo scorso sabato 2 aprile contro una competitiva Garbagnate (B) e sfortunata sconfitta di misura per i neroarancio.

Shoot out a favore degli avversari (3 a 4); a seguire 0 a 0, 0 a 1 e 0 a 0 i risultati delle varie frazioni di gioco, con unica marcatura del Garbagnate su innocuo tiro dalla distanza che inganna il nostro portierone rimbalzando in maniera anomala su una zolla.

Per il resto i nostri ragazzi riescono a tenere il pallino del gioco per buona parte dell’incontro, nonostante l’aggressività degli avversari, senza correre eccessivi pericoli e colpendo con Nicolas una traversa su punizione. Ci sarebbe stato quasi da recriminare in caso di pareggio, per cui la sconfitta sta veramente stretta.

Però, una buona prestazione e un buon banco di prova contro una squadra coriacea (complimenti al Garbagnate) ed espressasi a livello superiore rispetto a precedenti avversari.

Il prossimo sabato turno di riposo, poi la pausa pasquale ed ultimo incontro di campionato sabato 23 aprile contro Concordia a Concordia. Ma dove è Concordia ?

2009 – la prima a 11 contro 11.

Un bel pomeriggio quello di sabato 2 aprile che i ragazzi del cgsvo 2009 si ricorderanno bene. Difatti per il turno di riposo del campionato è stata organizzata una bella amichevole sul campo di casa con la forte compagine dell’oratorio Lainate. Novità: si è giocato 11 contro 11 in vista anche dei prossimi tornei estivi e soprattutto del prossimo campionato. I ragazzi del cgsvo 2009 hanno giocato con molta voglia e intensità. Punteggio finale 3 a 1 per l’oratorio Lainate, anche se gol in apertura di Gabriel aveva fatto ben sperare.
E ora sotto con il campionato e i prossimi impegni stagionali.
Forza cgsvo.

IL CARATTERE C’È….MANCA ANCORA IL RISULTATO

Derby molto combattuto quello di questa mattina tra i nostri ragazzi del CGSVO 2008 e quelli del l’Aurora Cerro Maggiore Uboldese.

In una bella giornata di sole primaverile i nostri arrivano all’impegno odierno quasi al completo, con due validi elementi del 2009 a darci supporto. Negli spogliatoi si percepisce la nostra voglia di fare bene, soprattutto di iniziare con la giusta concentrazione, che ci è mancata nel corso delle ultime partite. Dal canto loro i nostri avversari sono una formazione molto temibile, seconda in classifica e dotata di elementi non particolarmente eccellenti sul piano tecnico, ma certamente molto ben dotati fisicamente. I primi 10 minuti di partita registrano una bella pressione dell’Aurora CMC, ben controllata dai nostri che però faticano a superare la linea del centrocampo. Pressione che al 10′ minuto premia gli avversari grazie ad un bel colpo di testa del nr. 11, che sfrutta un cross dalla destra.
Raddoppio avversario al 17′ grazie ad un tiro dalla distanza che si insacca nell’angolino alla sinistra del nostro portiere Rocco. Il quale però mostra tutta la sua bravura nelle due seguenti occasioni, al 18′ ed al 20′, deviando in corner, grazie ad un bel plastico tuffo, due insidiose conclusioni avversarie. Al 28′ degno di nota un salvataggio sulla linea operato dal nostro numero 6 Montano.
La prima frazione di gioco si chiude così sullo 0 a 2 per gli avversari.
Come già successo nelle ultime partite la ripresa vede un San Vittore ben più concentrato e convinto, con azioni più manovrate ed un gioco più armonioso che porta il nostro attaccante Abbruzzese alla conclusione nella porta avversaria al minuto 5′ ed al minuto 14′, senza  esito positivo. Da registrare un clamoroso errore del direttore di gara, ad una delle sue prime direzioni, che ci fischia contro un fuorigioco di Abbruzzese lanciato verso la porta avversaria, ma partito abbondantemente prima della nostra metà campo (almeno tre metri), errore che per la seconda domenica consecutiva ci penalizza oltremodo nel momento di massima spinta. Degna di encomio una bella discesa sulla fascia destra di Galli, che salta tre avversari in scioltezza guadagnando un calcio d’angolo. La nostra pressione aumenta ed impaurisce molto gli avversari, costretti a falli e “mestiere”, che cadono nella nostra trappola: azione pericolosa in area avversaria di Omar che cade su un intervento, scomposto dell’avversario, procurandosi un calcio di rigore, che realizza con freddezza. Palla al centro e distanze ridotte 1 a 2.
Dopo numerose sostituzioni, anche da parte del l’Aurora CMC che tenta in questo modo di guadagnare minuti preziosi, i nostri tentano il tutto per tutto senza però raggiungere il pareggio che ci poteva stare, almeno sul piano dell’impegno. Impegno che i nostri ragazzi hanno profuso secondo le loro possibilità, lavorando di voglia e carattere, facendo così sembrare meno scottante la sconfitta odierna. La strada è quella giusta e siamo convinti che a breve potremo riguadagnare qualche prezioso punto in classifica. Appuntamento a domenica prossima in trasferta contro il Gorla Minore. Forza CGSVO sempre e comunque!!