Primo match-ball per i 2006 per aggiudicarsi il titolo primaverile con una giornata d’anticipo. E i ragazzi non sbagliano!!!         

I 2006 SONO CAMPIONI!!!! 

Un risultato che premia il grande lavoro di Mister Orlando, iniziato con il suo arrivo lo scorso settembre, ben coadiuvato da Paolo Rampinelli e Matteo Vegetti. Ovviamente congratulazioni a tutti i ragazzi, ancora oggi imbattuti e capaci di ottime prestazioni nelle partite cruciali.
Passando alla cronaca dell’incontro di sabato, il primo tempo vede schierati: Luraghi, Mola, Vacchino, Gallorini Luca, Cerruti, Triulzi, Bolognesi, Blahun Artem, Turconi. A disposizione: Sgrulletti, Gallorini Davide, Baca, Tosto, Blahun Denys.

Primo tempo giocato piuttosto male dalla squadra di casa che, forse complice la tensione, inizia a ritmo molto basso e con poca grinta. Nonostante ciò, Luraghi non corre grandi pericoli anche grazie all’imprecisione degli avversari. Primo tempo 0-0.

Secondo tempo iniziato decisamente meglio dal SVO, con un crescente dominio in campo. Al 7’ bel cross dalla destra di Gallorini Davide spizzicato di testa da Blahun Denys: fuori di poco. Al 12’, su passaggio di Tosto, azione insistita sulla sinistra di Blahun Denis che salta un giocatore sulla linea di fondo campo, rientra e fa partire un cross rasoterra che taglia l’area e trova pronto Gallorini Davide ad insaccare sul secondo palo. Il vantaggio galvanizza la squadra di casa che al 16’ raddoppia con un destro da fuori di
Blahun Denys dopo aver saltato un paio di avversari. Buona la tenuta del centrocampo, sopratutto della coppia Triulzi-Bolognesi, a compensare la prestazione sottotono di qualche altro giocatore. Secondo tempo: 2-0.

Terzo tempo che inizia di nuovo con le due contendenti sullo stesso piano. Un goal per parte annullato per giusto fuorigioco e poi vantaggio del SVO con Blahun Denys abile ad approfittare di un’incertezza della difesa avversaria, a rubare palla e infilare la porta vuota all’8’. Da questo momento schemi saltati e squadre che sprecano occasioni per segnare. Per il SVO bel tiro al volo di Triulzi bloccato dal portiere e gran destro di Blahun Denis che dalla distanza colpisce la traversa.
Anche Mola, Bolognesi e Turconi hanno delle occasioni che non si traducono tuttavia in segnature. Sul finire, i ragazzi arancioneri si fanno trovare un paio di volte sbilanciati in avanti e per poco il Concordia non ne approfitta. Nell’ultima occasione Luraghi compie un miracolo con una gran parata su tiro potente e ravvicinato. Il risultato finale fortunatamente non cambia: 1-0 per il SVO.

Si può dire che il SVO ha probabilmente giocato la peggior partita di questo torneo primaverile: molti errori tecnici e tattici e prestazioni insufficienti di alcuni giocatori. Tuttavia serviva una vittoria e vittoria è stata! Inoltre la prestazione opaca di sabato non cancella quanto di molto buono fatto finora. I ragazzi meritano un elogio per l’impegno profuso e Mister Orlando si è contraddistinto per la dedizione, la pazienza e la bravura nel far crescere il gruppo. C’è ancora molto da fare ma per ora godiamoci questa bella vittoria!