Siamo praticamente giunti al termine di una stagione che ha visto i nostri 2010 alle prese con i primi cambiamenti legati al processo di crescita, come calciatori e come persone.

Iniziamo a settembre con la gradita sorpresa di nuove addizioni che allungano la rosa a 14 bambini rispetto ai 9 del 2017 / 2018, con conseguente lavoro extra per il nuovo Mister, Francesca Venturini. Seguono l’adattamento ad un nuovo modulo, alternando il rombo al quadrato, ed i primi esperimenti in partite 7 contro 7.

E’ un percorso in salita che vede il nucleo storico della squadra perdere qualche certezza tra nuovi ruoli, nuovi compagni e squadre avversarie agguerrite. Il campionato non è dei più esaltanti ed anche i tornei primaverili non iniziano sotto una buona stella.

Tuttavia il lavoro paga e le ultime uscite (tornei di Sacconago, Lainate e Pogliano Milanese) ci vedono ben figurare con due terzi posti (Lainate su 9 squadre e Pogliano su 6 squadre) e prestazioni in quel di Sacconago che finalmente emozionano i genitori e lasciano ben sperare per il futuro.

Al termine il bilancio è come sempre positivo: tutti i bambini hanno trovato il loro spazio, abbiamo fatto nuove amicizie, siamo stati in compagnia, abbiamo sperimentato il centro di Novarello, i pochi momenti di intoppo sono stati solo tra genitori. Resta ancora un ultimo impegno, sabato 22 giugno a Legnarello e poi arrivederci a settembre.

E allora ricordiamo chi è stato sul campo quest’anno: Manuel e Vince (i nostri portieri), Alessio, Davide V. e Francesco (i difensori centrali), Samu I., Samu C., Davide M., Ricky (in azione sulle fasce), Andrea, Giulio, Thomas, Etienne ed Alessandro (in punta). Un super grazie (e un in bocca al lupo) a Francesca per il tempo che ha dedicato ai ragazzi in un anno per lei impegnativo, a Donato, sempre presente e punto di riferimento a 360 gradi (vedi ”Sento il Donato e poi ti dico”), a Gabriele (che non ha dimenticato i bambini e quando necessario / possibile ha sostituito Francesca), a Pinuccio, una figura che dà sicurezza a tutto il Cgsvo, ed a Mauro per il supporto dirigenziale.

Pronti per nuove avventure ! Forza Cgsvo.