Un San Vittore in gran spolvero passa con pieno merito sul campo del Gorla Minore e chiude in crescendo il campionato invernale. Dopo un inizio titubante ed incerto che aveva fatto temere una strana ed incomprensibile involuzione, i ragazzi, grazie all’aiuto dei loro mister, sono riusciti a ritrovare se stessi con pazienza ed umiltà, ripartendo dalle giuste motivazioni e inanellando una serie di ottime prestazioni che inevitabilmente hanno portato anche i risultati. E se la classifica finale, in un campionato comunque impegnativo, è meno brillante di quello che ci si poteva aspettare, poco male. Non conta come si parte ma come si arriva e quasi quasi adesso spiace che il torneo sia finito. A Gorla Minore i ragazzi sfoderano un’altra prestazione di livello e forse per la prima volta ottengono anche ai punti quello che hanno meritato sul campo. Primo tempo di grande equilibrio, giocato soprattutto a centrocampo, con una maggiore pressione da parte dei nostri che però concludono poco. Si segnala solo un tiro di Daniele dalla distanza, fermato peraltro senza troppi problemi dal portiere del Gorla. Lo zero a zero finale rispecchia l’andamento del tempo. Nella ripresa i nostri ragazzi, senza bisogno del classico the caldo, entrano in campo con ben altra determinazione e la partita cambia volto. Il Gorla viene chiuso nella sua area e il San Vittore crea ripetute azioni da gol. In una situazione clamorosa si assiste ad un ripetuto batti e ribatti sulla linea di porta del Gorla ma prima il portiere poi due volte i difensori allontano, non senza affanno. Si teme che la porta sia stregata, poi a sfatare l’incantesimo arriva un gol da manuale del calcio. Il gladiatore Edoardo a centrocampo recupera un pallone che serve a Mattia il quale poi lancia alla perfezione il velocissimo Eros che, “con scatto felino ed abile mossa” lascia sul posto il suo avversario e fulmina il portiere in uscita con un meraviglioso pallonetto. Forse, per come è stato costruito, il gol più bello di questa prima fase del campionato da parte dei nostri. Il San Vittore insiste nella sua arrembante manovra. Eros è una furia incontenibile, resiste in più occasioni a diversi interventi fallosi e prova con un Mattia sempre più preciso ripetuti scambi che mettono in evidente crisi il Gorla. A centrocampo la presenza fisica di Federico e Edoardo si fa sentire, sulle fasce, oltre a Eros, spinge con insistenza anche Andrea, bravo a recuperare tantissimi palloni, senza mai mollare, mentre la difesa a tre (Gabriele, Matteo e Daniele) funziona come un cronometro. Il raddoppio è nell’aria e puntuale arriva: dopo l’ennesimo batti e ribatti, il pallone capita sui piedi di Gabriele che non ci pensa due volte e spara una sassata secca e potente che non dà scampo al bravo portiere locale. Nel terzo tempo il San Vittore non cala il ritmo e quasi subito arriva la terza rete grazie ad un bellissimo tiro di Federico che dalla distanza trova l’angolino giusto e realizza l’ultimo gol pregevole di giornata (un’esecuzione di notevole precisione). Con il rientro in campo di ninja Massimo (la perfetta definizione è della mamma di Eros) il San Vittore mantiene costantemente l’iniziativa. Capita ancora sui piedi di Eros una ghiottissima occasione in contropiede per rendere il risultato ancora più netto, ma il portiere è bravo nell’uscita e gli chiude lo specchio della porta. Una vittoria rotonda che conferma gli evidenti progressi dell’ultimo mese e mezzo (la classifica sotto è lì a dimostrarlo). Ora la macchina è rodata a puntino, gli ingranaggi sono ben oliati, la carrozzeria è solida, il motore va a mille, non servono più pause ai boxes. In vista del prossimo torneo primaverile, senza montarsi la testa e mantenendo la stessa concentrazione alla guida, bastano poche e semplici istruzioni d’uso: pigiare sull’acceleratore, evitare brusche frenate e ricordarsi di inserire in modo permanente la freccia per il sorpasso. Buon Natale a tutti.

CLASSIFICA FINALE FEDERALE

  Punti I G II G III G   IV G V G VI G   VII G VIII G IX G
BARBAIANA 26 3 3 3 3 3 3 3 2 3
CANEGRATE 22 3 3 3 3 3 3 2 2  
NERVIANO 21 3 3 3 2 1 3 3 3  
ACC.ROVELLO 20 3 3 0 2 3 2 2 2 3
UBOLDESE 20 0 3 2 3 3 3 2 3 1
GORLA MIN. 17 2 2 3 3 0 2 1 3 1
S.V.OLONA 16 1 0 3 0 2 2 2 3 3
CARCOR 12 3 1 1 0 2 1 0 1 3
AMOR SPORTIVA 10 0 0 0 3 0 1 3 3 0
LONATE POZZOLO 5 0 0 0 0 1 0 3 1 0